Home / Outfit  / Abitart presenta Sfere Alchemiche

Abitart presenta Sfere Alchemiche

C'era una volta un posto magico, colorato e fantastico, dove fatine e folletti raccontavano storie di amore e fantasia. Un bel giorno, grazie alle idee di una  stilista creativa e fuori dagli schemi, molte persone

anthea-sanna-abitart

C’era una volta un posto magico, colorato e fantastico, dove fatine e folletti raccontavano storie di amore e fantasia. Un bel giorno, grazie alle idee di una  stilista creativa e fuori dagli schemi, molte persone reali hanno avuto la possibilità di vivere un’esperienza unica, una di quelle esperienze indimenticabili. Lo sfondo era una giornata come tutte le altre, fredda e ventosa del gennaio romano. Il luogo l’ospedale Sant’Eugenio di Roma in particolare il reparto di Ematologia.

Come nel film “Le cronache di Narnia” moltissimi ospiti hanno varcato la soglia del reparto e si sono ritrovati in uno spazio immaginario, fatto di colori, sorrisi e magia.

Un carillion al centro della scena…il buio. Una fata che dorme sul lato e un folletto che mette in moto questo mondo surreale. La luce si accende, il carillon inizia a girare e la fata apre le sue ali dorate. La magia sta avendo inizio.

In poco tempo si vedono uscire modelle raggianti, solari, che vestono abiti colorati. I volti ricolmi di gioia, di chi ce l’ha fatta, di chi ha lottato contro il male ed è riuscito a uscirne…di chi, proprio per questo, sa apprezzare le piccole gioie della vita quotidiana. Sono loro le protagoniste di questa fiaba, accompagnate in questo viaggio da alcune persone speciali che incontrano nel loro cammino: un pittore che dipinge un abito con le parole Vivere, Amare, Nascere, Essere; una fata che gli sorride e volteggia tra loro; un attore, che ci fa riflettere sulla vita e sul nostro percorso in questo mondo; un magico folletto che regala al pubblico doni e sorrisi.

Per finire questi splendidi abiti, vera esplosione di energia accompagnati dalla loro creatrice, la stilista Vanessa Foglia di Abitart, colei che ha ideato tutto ciò.

Molte le persone che hanno collaborato per fare parte di un evento davvero speciale, il primo di una lunga serie firmato ROMAéMODA. Questa iniziativa riporterà la moda a Roma, facendola vivere alle persone comuni, a chi è disposto a farsi emozionare e sorprendere.

Io ho partecipato come blogger ufficiale di Abitart ma questa volta in una veste che voi conoscete poco. Ho vestito i panni della fatina, danzando sulle musiche di Sally Morriconi, è stato un vero piacere per me…vi lascio alle immagini scattate dal fotografo Franco Olivetti.

abitart-nuova-collezione-2015 abitart-nuova-collezione-primavera-2015 abitart-sant'eugenio abitart-sfere-alchemiche-collezione abitart-sfere-alchemiche abitart-sfilata-di-moda abitart-sfilata-roma-romaèmoda abitart-vanessa-foglia abitart anthea-sanna-abitart backstage-abitart fashion-blogger san'eugenio-abitart vanessa-foglia-abitart vanessa-foglia-mara-parmegiani-abitart vanessa-foglia-stilista

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
4 COMMENTS
  • Nico 8 febbraio 2015

    Un evento unico, complimenti alle organizzatrici!

    Come indossare i pantaloni gessati su
    lb-lc fashion blog

  • grea 9 febbraio 2015

    PETTACOLRE!!! i loro eventi sono serpe un sogno e tu eri stupenda!!!! ❤️

    THE CIHC

  • greta 9 febbraio 2015

    ehm non ho preso una parola, intendevo, ovviamente:

    Spettacolare!!! i loro eventi sono sempre un sogno e tu eri stupenda

    hehehe

    baciooo

  • Paola 9 febbraio 2015

    Che immagini, grande spettacolo!

POST A COMMENT

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto