Home / Food  / Milano. Pic nic sui tetti si può.
pic nic

Milano. Pic nic sui tetti si può.

Domenica. Milano. Avete voglia di Pic nic senza uscire dalla circonvallazione, proprio da milanese imbruttito.  Tutto è possibile. E tutto è possibile in una location da sogno proprio in centro città; anzi sui tetti cittadini e con lo sguardo

IMG_0371

Domenica.

Milano.

Avete voglia di Pic nic senza uscire dalla circonvallazione, proprio da milanese imbruttito. 

Tutto è possibile.

E tutto è possibile in una location da sogno proprio in centro città; anzi sui tetti cittadini e con lo sguardo che si perde tra le guglie del Duomo e i palazzi superfuturistici di Porta Nuova.

Verrete accolti sulla Highline Galleria con un originale cestino in vimini contenente il picnic firmato dallo storico locale milanese Serendepico, con sfiziosità dolci e salate, preparate per voi anche da Arnold Coffee, Girarrosti S.Rita, Taveggia e un fresco frutto di BV Frutta. A consegnare i cestini ci penserà per voi Foodora e, con il caldo di questi giorni, Cart D’or penserà al gelato.

Il cestino può essere sperimentato anche le gustose varianti vegan friendly gluten free.

E se tutto questo non vi dovesse bastare, ad accogliervi ci saranno piazzole d’erba, tovaglie a quadri rossi e bianchi e un pianoforte Yamaha suonato dal vivo da giovani musicisti. 

Ognuno di voi si sistemerà sotto le fresche e ventilate tettorie e allestirà la propria zona pic nic facendo amicizia con i vicini, ammirando la frenesia milanese che corre tra strade e piazze qualche piano più sotto, chiacchiererà con i propri ospiti e respirerà quell’aria magnifica che solo certi luoghi sanno avere, e qualcuno si sentirà come in quel bellissimo quadro che è Dèjeuner sur l’herbe di Manet.

L’Highline Galleria è un’elegante passeggiata sulla Galleria Vittorio Emanuele frutto della valorizzazione dei piani alti del complesso monumentale. Sulla passerella, utilizzata originariamente per la manutenzione dell’opera, c’è anche un museo legato alla storia di Milano che tramite pannelli e fotografie d’epoca racconta le vicissitudini del monumento, del suo costruttore e di chi lo abitò di idee e fermenti, come i padri dell’Unità d’Italia, i futuristi e le prime grandi donne che nell’Ottocento resero la Galleria un luogo simbolo, veramente importante, per la moda nel capoluogo meneghino. 

Tanti dettagli studiati alla perfezione per regalare la possibilità di ammirare Milano da un punto di vista diverso ed assolutamente originale, in un atmosfera vintage e di assoluto relax.

L’iniziativa è realizzata da MilanoCard e NEIADE Milano.

Articolo scritto da Linda F. collaboratrice del blog Anthea’s Fashion. Ecco una sua bio:  37 anni, insegnante, viaggiatrice, scrive di tutto e un sogno: poter correre nei musei come Jules e Jim. Ama fare e disfare le valigie, crede che sia bello partire e anche ritornare. Odiava Milano ed ora non riesce più a farne a meno. È diventata la città che può chiamare casa.

IMG_0370 IMG_0372 IMG_0373 IMG_0380 IMG_0381 IMG_0444

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT