Home / Food  / Mangiare sano spendendo poco: 4 consigli pratici

Mangiare sano spendendo poco: 4 consigli pratici

Tutti noi abbiamo i nostri gusti in termini di cibo e di alimentazione, ma quando cerchiamo di passare ad una dieta sana, non sono poche le rinunce e le difficoltà che ci troviamo a dover

(antheafashion) cibo easycoop

Tutti noi abbiamo i nostri gusti in termini di cibo e di alimentazione, ma quando cerchiamo di passare ad una dieta sana, non sono poche le rinunce e le difficoltà che ci troviamo a dover contrastare. Eppure i pasti sani e genuini sono una componente fondamentale non solo delle singole giornate, ma delle nostre intere vite: nutrono il nostro corpo e la nostra mente, ma non ci fanno ingrassare e anzi ci aiutano a mantenerci attivi e pieni di energia da spendere, senza intoppi. Molti credono che passare ad un’alimentazione sana, poi, porti anche ad una spesa maggiore: in realtà non è così, ed ecco perché oggi vi illustreremo 4 consigli pratici per mangiare sano spendendo poco.

 

  1. Frutta e verdura di stagione

 

La frutta e la verdura di stagione sono la base sulla quale erigere una dieta che sia solida, ma anche genuina e pensata per garantirvi il necessario apporto vitaminico. E, a dispetto delle credenze popolari, questi alimenti non costano più di quelli confezionati. Anzi, acquistandoli rispettando la giusta stagione, al supermercato o nei mercati vi consentirà di risparmiare cifre di tutto rispetto, e al tempo stesso di preparare dei menu low cost ma in grado di soddisfare vista e palato.

 

  1. Fare una spesa controllata

 

Fare una lista della spesa è un’azione indispensabile per sapere con certezza cosa acquistare, senza distrazioni, ed è meglio farla pensando ad una spesa settimanale, così da puntare immediatamente su uno scontrino ricco di cibi acquistati sfruttando le promozioni del momento. Ad esempio, grazie agli appositi siti web come per esempio EasyCoop, potrete acquistare i prodotti in offerta dei grandi supermercati come la Coop.

 

 

 

  1. Organizzare un menu settimanale senza sprechi

 

Fare la spesa pensando al menu dell’intera settimana non è solo un modo per ottimizzare gli acquisti, ma anche una strategia a lungo respiro che vi permetterà di capire come evitare qualsiasi spreco. Ad esempio, potreste pianificare una doppia porzione da cucinare e successivamente da congelare, nel caso dovesse avanzare qualcosa, oppure riciclare verdure, carne o pasta creando delle gustose insalate, o delle coloratissime frittate.

 

  1. Rinunciare ai cibi già pronti

 

Ad ognuno di noi è capitato di andare di fretta e di comprare cibi già pronti, come ad esempio le insalate già condite, i tramezzini ed i panini imbustati. Premesso che l’eccezione può starci, questa non deve diventare una regola, perché questi cibi costano molto di più rispetto agli ingredienti presi singolarmente, e con una buona organizzazione potrete anche prepararli senza perdere necessariamente del tempo, e per predisporli – ad esempio – per l’ufficio o per la merenda dei vostri bimbi a scuola. Infine, i cibi già pronti sfuggono al vostro controllo in quanto a ingredienti, dunque non è detto che siano anche sani.

 

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT