Home / Lifestyle  / Tour Operator vacanze in Africa

Tour Operator vacanze in Africa

Un viaggio in Africa è uno di quei viaggi da fare almeno una volta nella vita

1999, Etosha National Park, Namibia --- Giraffe Herd at Sunset --- Image by © Paul A. Souders/CORBIS

Un viaggio in Africa è uno di quei viaggi da fare almeno una volta nella vita…l’Africa affascina, conquista e ti fa sentire bene anche lontano miglia e miglia da casa. Sono stata in SudAfrica e nello Swaziland e quei colori e quegli animali così grandi visti così da vicino mi sono rimasti nel cuore. Sono rimasta affascinata dal Kruger National Park, un parco che si estende per km e km arrivando ai confini con il Mozambico ed il Botswana, che ospita gli animali più affascinanti del mondo come il leone, il leopardo, l’elefante ed il rinoceronte. In quei giorni al Kruger Park ho assaporato il vero spirito dell’Africa, quella selvaggia e più intrigante che mai…ed ho capito che vuol dire quando di parla di Mal d’Africa. E proprio per questo motivo ho deciso di tornare in Africa, questa volta in Namibia, per scoprire il deserto del Namib, con le sue dune colorate e affascinanti; visitare il Parco Etosha, dove i paesaggi variano dalla densa macchia e aperte pianure, alla savana boscosa e alla vegetazione lussureggiante scoprendo gli animali più disparati; scoprire la popolazione dei Boscimani e le loro origini. Organizzare da soli un viaggio in Africa non è però semplicissimo, bisogna stabilire un tour, scegliere cosa vedere, dove dormire e come muoversi. Perciò ho deciso di affidarmi ad un tour operator, così da avere supporto ed assistenza nell’organizzazione del mio viaggio, scegliendo le tappe, cosa vedere, dove mangiare, il noleggio auto e tutto il resto ma prenotando in modo sicuro e garantito. Con un tour operator vacanze, infatti, si parte senza pensieri, con l’assicurazione medica, di viaggio e assistenza su ogni evenienza anche in loco. In questo modo ci si rilassa completamente partendo in serenità e godendosi a pieno l’Africa e le sue bellezze che vi lasceranno con la voglia di partire di nuovo!

1 2

The night before returning to Windhoek, we spent several hours at Deadveli. The moon was bright enough to illuminate the sand dunes in the distance, but the skies were still dark enough to clearly see the milky way and magellanic clouds. Deadveli means "dead marsh." The camelthorn trees are believed to be about 900 years old, but have not decomposed because the environment is so dry.

31NAMIBIAJP5-superJumbo 79c86c2aa2  namibia

PHOTO FROM GOOGLE IMMAGINI

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto