Home / Sport  / Sciare sulle piste di Cervinia e Zermatt

Sciare sulle piste di Cervinia e Zermatt

L'inverno è arrivato ed è finalmente ora di rimettere gli sci ai piedi! Con Marco, inviato del Blog, scopriamo Cervinia, una destinazione che adoro e che spesso frequento. Lascio la parola a Marco per una

z

L’inverno è arrivato ed è finalmente ora di rimettere gli sci ai piedi! Con Marco, inviato del Blog, scopriamo Cervinia, una destinazione che adoro e che spesso frequento. Lascio la parola a Marco per una breve presentazione:

“Ho conosciuto proprio sulle piste di Cervinia la blogger Anthea e da quel momento è iniziata un’ amicizia all’insegna dello sci e della neve. E così proprio durante una cena in quota – diciamo “in famiglia” – decidiamo di collaborare insieme a questo bellissimo blog. Da oggi vi racconterò le mie sciate nella sezione sci. Sono un innamorato perenne della neve e della Valtournenche, la mia passione è talmente grande da essere trasmessa anche ai miei familiari ed amici che oramai  mi vedono più in Montagna che a casa.”

La straordinaria posizione geografica di Cervinia fa sì che si hanno abbondanti precipitazioni nevose praticamente per 8 mesi all’anno e la vista la quota su cui si disimpegnano le piste la qualità della neve è sempre ottimale da ottobre a maggio.

Durante la stagione estiva invece a Cervinia si può sciare sul ghiacciaio del Plateau Rosà nei mesi di luglio e agosto.

La località sciistica ha origine nei primi anni del ‘900 con la prima funivia “CERVINIA-PLAN MAISON” addirittura aperta nel 1936. Nel corso degli anni il comprensorio si è sviluppato a livello mondiale diventando una delle più importanti località ski total d’Europa, soprattutto dopo aver completato nei primi anni ’80 il collegamento con Zermatt e alla fine di quel decennio quello con Valtournenche.

Oggi Cervinia risulta un comprensorio vasto che si sviluppa intorno al Cervino toccando nel Piccolo Cervino il punto sciabile più alto d’Europa.

Il demanio sciabile si sviluppa attualmente su 3 comprensori integrati e collegati velocemente, tanto che da passare da una valle all’altra è talmente facile da non rendersene conto.

Così facendo si hanno 350 km di piste collegate sci ai piedi comodamente servite da moderni impianti funiviari e con piste per tutti i livelli di sciatori da quelle facili a quelle impegnative come la “nera del Cervino” (pista 59).

Allo studio c’è un avveniristico progetto di collegare il comprensorio alla valle di Ayas unendo così anche il Monterosa ski al comprensorio del Cervino, progetto sul quale torneremo in futuro.

La stagione invernale 2017 2018 è iniziata il 14 ottobre per terminare il 6 maggio.

Vi lascio qualche foto della sciata estiva, in compagnia di Anthea, risalente al 13 agosto e le foto giunte proprio da poco e relative alla sciata di ieri 18 novembre.

a

s

Foto del 13 agosto

3

Marco, il nostro inviato

aaa c z

Foto del 16 novembre

 

 

 

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT