Home / Design  / Soggiorno tra i vigneti dell’Umbria

Soggiorno tra i vigneti dell’Umbria

Ad ottobre ho trascorso qualche giorno tra gli splendidi vigneti di Lungarotti, a Torgiano, nel cuore dell'Umbria. Un posto incantevole, dove rigenerare i propri sensi e la mente. Ogni mattina del mio soggiorno da Lungarotti mi

montefalco-umbria

Ad ottobre ho trascorso qualche giorno tra gli splendidi vigneti di Lungarotti, a Torgiano, nel cuore dell’Umbria. Un posto incantevole, dove rigenerare i propri sensi e la mente.

Ogni mattina del mio soggiorno da Lungarotti mi sono alzata presto per ammirare i colori autunnali dell’immenso vigneto  davanti all’Agriturismo Poggio alle Vigne di Torgiano, dove ho soggiornato, di proprietà della famiglia Lungarotti. Una vera oasi di pace, immersa nel verde delle colline umbre. Tutti gli appartamenti dell’agriturismo sono situati all’interno di casali in pieno stile umbro, ognuno con la sua vista sui vigneti. Qui il rapporto con la natura è molto forte ed è molto piacevole fare passeggiate nel vigneto o fare un bagno nella piscina con vista sulla vallata. Nell’Agriturismo si trascorrono giornate all’insegna del relax, il luogo ideale per una vacanza in famiglia o tra amici, a pochi km da Assisi, Deruta, Perugia e moltissimi altri luoghi di interesse dell’Umbria.

colazione-in-umbriapiscina-umbriaa2

poggio-alle-vigne

Le cantine Lungarotti a Torgiano sono una realtà tutta da scoprire e meritano sicuramente una visita se siete in zona. La passione e l’esperienza sono valori alla base di questa azienda, che mette in campo professionisti del settore che lavorano con amore e dedizione. Un’azienda che nasce nel 1962 con Giorgio Lungarotti, che crea il Rubesco, il vino bandiera della cantina. Oggi l’azienda viene condotta con esperienza e professionalità dalle figlie Chiara e Teresa Lungarotti.

A Montefalco, vi è una delle cantine Lungarotti. Arroccata su una splendida collina, l’antica villa è sede della cantina dove si lavorano il vino Sagrantino (che qui è una vera tradizione), il Rosso di Montefalco (il protagonista di questa zona) ed il Sangiovese. Da qui la vista sui vigneti della zona è davvero splendida e rilassante. Durante la degustazione all’interno della cantina, in cui abbiamo assaggiato il Rosso di Montefalco ed il Sagrantino, sono rimasta piacevolmente colpita da un vino biologico molto interessante e nuovo: Ilbio, che viene prodotto da Lungarotti dal 2015, dimostrando un’attenzione all’ambiente ed alle nuove tendenze del mercato. Tutti i vini della cantina Lungarotti sono biologici certificati.

lungarotti-montefalco

viti-montefalcovini-lungarottilungarottiA Torgiano, invece, ha sede la storica Cantina Lungarotti. Un vero e proprio monumento all’azienda, il cuore della produzione. Qui si respira un’atmosfera familiare e piacevole. La cantina produce ben 2,5 milioni di bottiglie l’anno che vengono esportate in tutto il mondo.

Qui si producono anche il Grechetto ed il Rubesco, la vera essenza dell’azienda, inventato negli anni 60 da Giorgio Lungarotti. Rubesco deriva da “Rubescere”, che significa: arrossire. Un vino romantico ed intrigante.

Durante la degustazione abbiamo assaggiato un altro dei vini rappresentativi di Lungarotti, L’U, un vino molto fresco e piacevole ed il Torredigiano, un trebbiano grechetto e vermentino. Inoltre, Lungarotti produce anche l’Olio ed i condimenti balsamici d’Uva, entrambe ottimi.

 aa

Food:

Lungarotti non è solo vino, ma anche cultura e tradizioni locali. Infatti, a Torgiano, si trova l’ U wine bar, di proprietà della famiglia Lungarotti. Situato all’interno di una vecchia fornace completamente restaurata, questo locale offre ai suoi ospiti  piatti della tradizione rivisitati in chiavi moderna ed innovativa abbinati agli ottimi vini della cantina Lungarotti. Un vero piacere dei sensi.

u-wine-bar-torgiano
 u-wine-bar

Cultura e tradizioni:

Sempre a Torgiano si trovano il Museo del vino (MUVIT) ed il Museo dell’Olio (MOD) realizzati dalla Fondazione Lungarotti, di cui Maria Grazia Marchetti Lungarotti ne è la presidente. Grazie alla sua passione per la storia dell’arte, Maria Grazia ha creato un museo interattivo sulle tradizioni e le culture del mondo del vino e dell’olio nei vari periodi storici. Un’interessante scoperta recensita anche dal New York Times che conta moltissimi visitatori ogni anno.

 museo-del-vino

Shopping:

vicino a Torgiano si trova il distretto del cachemire, noto in tutta Italia, dove potrete trovare capi di abbigliamento in cachemire e Made in Italy da acquistare ad ottimi prezzi, tra i tanti brand trovate Cucinelli e Ragni.

cachemire

Artigianato:

Infine, se invece siete amanti della ceramica e dell’arte degli oggetti fatti a mano, fate una sosta a Deruta, un delizioso centro storico noto in tutto il mondo come il distretto della ceramica. Qui troverete Ubaldo Grazia, che vi appassionerà con i suoi racconti accompagnandovi all’interno della fabbrica, del museo e dello show-room.

deruta-ceramiche

 

 

 

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
2 COMMENTS

POST A COMMENT