Home / Architecture  / Bagni di design: le tendenze del 2020

Bagni di design: le tendenze del 2020

Bagni di design: le tendenze del 2020 Spesso quando arrediamo casa commettiamo l’errore di sottovalutare l’importanza dell’estetica del bagno, che è invece una delle stanze che più si presta a scelte di design. I servizi, infatti,

Image_bagni tendenze 2020

Bagni di design: le tendenze del 2020

Spesso quando arrediamo casa commettiamo l’errore di sottovalutare l’importanza dell’estetica del bagno, che è invece una delle stanze che più si presta a scelte di design. I servizi, infatti, dovrebbero sempre seguire la scia dello stile scelto per la nostra abitazione. In primo luogo per una questione di equilibrio con gli altri ambienti, ma va tenuto ben presente anche il discorso relativo al comfort. Esistono molte opzioni diverse per arredare un bagno: mobilio, finiture, rubinetteria, pavimenti e molto altro. Vediamo quindi quali sono le principali tendenze del momento e qualche idea per avere un bagno bello e pratico.

Le principali tendenze dell’anno

Quali sono le ultime novità in termini di arredo bagno? Ce ne sono alcune che spiccano su altre, come ad esempio il ritorno in pompa magna dello stile vintage, con chiari riferimenti ai design degli anni ’50, in special modo per quanto riguarda i mobili per il lavabo. Anche le decorazioni e lo stile delle piastrelle richiamano il tipico design “psichedelico” e ipnotico di quegli anni, con trame geometriche e particolari. Per quanto riguarda le nuove tendenze in fatto di colori, c’è il rosa pastello che spopola, e si tratta di una vera e propria new entry, apprezzatissima per via della sua delicatezza. I lavabi e i sanitari diventano poi sempre più spesso di design, con forme sinuose e alle volte davvero creative, come nel caso del lavandino a semi colonna o a vaso. Chiaramente ci sono alcuni trend che già conosciamo, ma che non accennano a passare di moda, come nel caso dei sanitari sospesi, ideali per una casa in stile moderno o industrial.

Idee per migliorare l’aspetto del bagno

Per prima cosa, un bagno non può dirsi tale se non funziona come dovrebbe. Quindi il consiglio iniziale è di farlo controllare periodicamente, magari usufruendo dei servizi Yougenio di riparazione dei rubinetti e di altri interventi realizzati da esperti qualificati nella manutenzione domestica. Soltanto così il bagno potrà essere non solo di design ma anche funzionale. A tale proposito, è bene saper utilizzare al meglio i vetri e gli specchi: nel primo caso meglio scegliere quello satinato o lavorato, mentre nel secondo le tendenze ci dicono che oggi vanno di moda quelli circolari e le pareti fatte con gli specchi. Ci sono poi soluzioni molto moderne come le specchiere dotate di sensori per l’accensione e lo spegnimento automatico delle luci, belle e capaci di farci risparmiare sulla bolletta. Anche lo specchio retroilluminato è un’ottima idea di design da considerare perché permette di illuminare il bagno e di sfruttare al meglio la luce. Infine, arriviamo ai colori: possiamo usarne di diversi ma sempre facendo molta attenzione. I colori per lo stile classico, ad esempio, sono quelli pastello e neutri, mentre i toni metallizzati sono ottimi per gli ambienti moderni. Volendo possiamo aggiungere materiali come il legno, che danno un tocco di eleganza in più.

Image_bagni di design Image_bagni moderni

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto