Home / Lifestyle  / Momentaneamente assente di Sophia Socciarelli

Momentaneamente assente di Sophia Socciarelli

Sophia Socciarelli in Momentaneamente assente racconta la storia di Liberta che, a seguito di un incidente avvenuto durante le prove di uno spettacolo teatrale, è costretta ad affrontare un lunga degenza ed un importante percorso

momentaneamente assente di sophia socciarelli

Sophia Socciarelli in Momentaneamente assente racconta la storia di Liberta che, a seguito di un incidente avvenuto durante le prove di uno spettacolo teatrale, è costretta ad affrontare un lunga degenza ed un importante percorso di riabilitazione. Il racconto della protagonista del romanzo edito da Dialoghi attinge all’esperienza biografica di Sophia, ma quella di Liberta è soprattutto la storia del riscoperto amore per la vita. Momentaneamente assente è un racconto audace di rivincita, ma soprattutto di coraggio e rinascita. Ho rivolto alcune domande all’autrice.

A: Quello di Libertà, protagonista del tuo romanzo, è un racconto di fantasia, ma entrambe avete condiviso un’esperienza che vi ha cambiato la vita. E’ stato terapeutico per te scrivere questa storia, raccontando attraverso di essa anche la tua vicenda?

S: Si, abbiamo condiviso un’ esperienza simile, che ha un ruolo fondamentale nella mia vita. È stato sicuramente terapeutico scrivere questo libro, mi è servito come sfogo, ma soprattutto mi ha aiutata nel processo d’ accettazione. Ognuno trova un modo per rigenerarsi e reagire dopo un fatto brutto come il mio incidente. Ecco, per me è la scrittura quella cosa che mi ha aiutata.

A: Quanto c’è di Liberta in Sophia?

S: Moltissimo! Non è un mio ritratto ma è stata ispirata molto dalla mia vita. C’è molto di lei in me e c’è molto di me in lei. Siamo due anime affini sicuramente.

A: Dal libro emerge anche una grande complicità tra Liberta e la madre. Quanto c’è di autobiografico in questo aspetto della narrazione?

S: Di questo fatto l’ho scritto in maniera completamente autobiografica. Ho un rapporto unico con mia madre. Non è solo mia mamma, ma anche la mia migliore amica. È la donna sulla quale potrò contare, sempre.

A: La storia di Liberta è una storia di dolore, ma anche di amore e rinascita. Quanto ha influito l’incontro con Gabriel, il ragazzo di cui la protagonista si innamora, nell’accettare la sua nuova, momentanea, condizione?

S: Ha avuto una forte influenza. È l’unico uomo che non la vede come una disabile.Perché per lui lei è momentaneamente assente. È l’uomo sul quale può contare in ogni caso, è colui che le da speranza ed in parte le fa ricordare la gioia di vivere.

A: Momentaneamente assente avrà un seguito in un secondo romanzo?

S: Non lo so ancora, ma sto scrivendo un nuovo libro, un fantasy.

 

Se siete curiosi e volete leggere Momentaneamente assente di Sophia Socciarelli trovate qui il link per l’acquisto! Buona lettura!

antheafashionblog@gmail.com

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto